Siti
Navigare Facile

I Battericidi

I Battericidi Fisici e Chimici

I battericidi sono gli strumenti ai quali ricorrere per uccidere i batteri, diversamente dagli agenti batteriostatici che sono volti a fermare la moltiplicazione dei batteri senza tuttavia determinarne la morte.

Tra i batteridici troviamo agenti fisici, chimici e biologici i quali sono utilizzati in contesti diversi.

Uno dei più noti battericidi fisici è il calore che, come noto ci libera dal timore di mangiare cibo contaminato da pericolosi microrganismi. Anche le radiazioni ionizzanti ed i raggi ultravioletti sono ottimi nel contrastare i batteri attraverso diversi processi, tra i quali ricordiamo la sterilizzazione.

Vi sono, inoltre, battericidi chimici, alcuni dei quali presenti comunemente nelle nostre case. Pensiamo, ad esempio, all'alcool e alla famiglia degli alcoli in generale all'interno della quale l'isopropilico sta acquisendo crescente notorietà.

Un ruolo da protagonista nella lotta ai batteri è ricoperto poi dalla formaldeide che, miscelata all'acqua, prevede anche un impiego domestico oltre che come battericida a livello industriale e professionale. La formaldeide è  impiegata anche in soluzione gassosa per gli ambienti vasti e saponosa qualora sia necessario procedere alla disinfezione di oggetti ed utensili.

Infine citiamo altri due potenti battericidi d'uso comune: l'ammoniaca e la candeggina, entrambi ottimi da impiegare separatamente e ricordandosi di non mescolarli mai fra loro. Entrambi i prodotti, dal tipico odore penetrante, sono efficaci nell'uccidere i batteri presenti nelle case di noi tutti, senza tuttavia dimenticare che si tratta di agenti potenzialmente tossici qualora non vengano maneggiati in maniera prudente.